MADRE TERESA DI CALCUTTA di Nicoletta Lattuada

0 Condivisioni

Recensione di Maria Luisa Donatiello

Una biografia scorrevole ed esaustiva scritta da Nicoletta Lattuada per la collana Maestri della fede edita nel 2016 da Mondadori.

Una lettura agevole favorita anche dal piccolo formato del libro che in un centinaio di pagine tratta i punti salienti della vita della santa, della sua opera e della sua spiritualità.

Ed è proprio il tema della spiritualità, affrontato nel secondo capitolo del libro, l’aspetto più profondo dell’esistenza di Madre Teresa e il motore della sua grande opera missionaria al fianco dei poveri, dei malati, degli ultimi.

Madre Teresa dà di sé una definizione diventata famosa; dice di essere una matita nelle mani di Dio. Annullare se stessi e la propria volontà consente di far emergere l’essenza più profonda dell’uomo, il soffio divino che porta dentro di sé.

Tre i punti focali attualissimi sui quali porre l’attenzione per apprezzarla al meglio: famiglia, difesa della vita, pace.

Il lavoro porta via troppo tempo ai genitori, che ne hanno sempre meno per occuparsi con tenerezza e dedizione ai figli. Di conseguenza è assolutamente contraria al divorzio. Lei ripete che non conta quanto si fa, ma quanto amore si mette in ciò che si fa. È stata attaccata duramente dalle femministe per la sua visione della donna.

Madre Tersa è Premio Nobel per la pace!

io sento che il più grande distruttore della pace oggi è l’aborto, perché è una guerra diretta, un’uccisione diretta, un omicidio commesso dalla madre stessa.

L’impegno di Madre Teresa contro l’aborto è concreto, ella non si limita a pontificare:

 

Cerca di combattere l’aborto con le adozioni, anche a distanza.

Intenso il rapporto di Madre Teresa con la preghiera che è esercizio del libero arbitrio, che mette in relazione con Dio e ce ne fa ascoltare la voce. Commovente la vicinanza in vita tra due santi: lei e Giovanni Paolo II. Sorprendente l’umiltà di cuore che rende colossi della fede.

Un libro questo tutto da gustare.

Madre Teresa di Calcutta
0 Condivisioni