UN’ALLEGORIA DI GESÙ E DEL PARADISO NELLA FIABA “IL GIGANTE EGOISTA” DI OSCAR WILDE

0 Condivisioni

Recensione di Maria Luisa Donatiello

Il privilegio di avere figli consiste anche nel ripercorrere le fasi della crescita dell’individuo che prima abbiamo sperimentato personalmente e che poi riviviamo e riscopriamo insieme a loro in qualità di genitori. Uno dei momenti più belli che una madre e un padre possono vivere insieme ai propri bambini è certamente il momento delle fiabe, della narrazione, delle storie. Per un genitore che non voglia ricercare solo il momento d’affetto e della condivisione, ma voglia anche trasmettere, nel momento ludico, messaggi importanti ai propri figli rappresenta sempre una sorpresa gradita trovare l’annuncio del Paradiso, dell’amore, della salvezza in una fiaba per bambini sebbene in chiave fantastica e allegorica. È il caso de Il gigante egoista , una fiaba dello scrittore e poeta irlandese Oscar Wilde (1854-1900), ora pubblicata dalle Edizioni EL nella collana Le più belle storie illustrate (Trieste 2020, pp. 32 con illustrazioni, € 1,50). Nel libretto, che ha illustrazioni di Nicoletta Costa e testo di Roberto Piumini tratto dalla fiaba, leggiamo fra l’altro:


sotto l’albero c’era il suo piccolo amico. Pieno di gioia, il gigante scese in giardino. Ma quando fu vicino, vide che le mani del piccolo erano bucate, e anche i suoi piedi. – Chi ti ha ferito? – gridò il gigante furioso. – Dimmelo, e lo distruggerò con le mie mani! – No, - disse il piccolo. – Sono le ferite dell’amore.

Evidente è l’allegoria di Cristo rappresentata dal bambino, l’allegoria del Paradiso rappresentato dal giardino e l’annuncio della salvezza che si ottiene anche esercitando l’amore fraterno. Continua infatti nel suo testo Oscar Wilde, la cui biografia narra di una possibile conversione nell’ultima fase della propria dissoluta vita:


Una volta, tanti anni fa, tu mi hai lasciato giocare nel tuo giardino: ora verrai con me, nel mio giardino, che è il Paradiso.

Segnaliamo che nella collana citata delle Edizioni EL (www.edizioniel.com ) si possono trovare volumi tascabili arricchiti da illustrazioni e testi in stampatello maiuscolo per avvicinare i più piccoli alle​prime letture, con scopo perciò anche didattico. Una prima raccolta di libri per i più piccini che può piacere molto anche ai più grandi. Inoltre è interessante notare come fra gli audiolibri messi a disposizione dal sito vaticano Vatican news ( www.vaticannews.va ) è disponibile la raccolta di fiabe di Oscar Wilde Di principi e usignoli (1888).

https://www.informazionecattolica.it/2020/09/23/unallegoria-di-gesu-e-del-paradiso-nella-fiaba-il-gigante-egoista-di-oscar-wilde/


0 Condivisioni